kendrick-lamar-del-2021

Il nuovo Kendrick Lamar del 2021

Articolo di Redazione

4.01.2021

Inizia alla grande il 2021 per i fans di Kendrick Lamar.

Il rapper di Los Angeles potrebbe infatti avere già pronto un nuovo progetto musicale. La notizia arriva dopo la sua partecipazione confermata al Festival di Roskilde in programma a giugno del 2021.

Kendrick Lamar ha iniziato ad attirare l’attenzione su di sè nell’ultimo periodo del 2020 grazie ad un’intervista fatta a Baby Keem, artista e cugina del rapper, che ha di recente firmato un contratto con l’etichetta indipendente TDE (Top Dawg Entertainment), la stessa di Kendrick.
In quell’occasione i due hanno parlato dell’importanza di cambiare i suoni e di rimanere concentrati e direzionati verso un singolo obiettivo.
Inoltre Kendrick ha anche parlato del tempo trascorso tra l’uscita di un album e un altro, confermando di aver cambiato qualcosa e di essere contento della nuova direzione presa.

In seguito a questa notizia, l’hype per la nuova musica di Kendrick ha iniziato a crescere. Il culmine è stato raggiunto il mese scorso quando si diceva che un artista TDE stesse girando un nuovo videoclip. Dopo di allora molte speculazioni hanno iniziato a circolare. Alcuni hanno pensato che quell’artista potesse essere proprio Kendrick Lamar ma la notizia non è mai stata confermata. Nonostante ciò, i fan, non hanno mai perso la speranza e in questi giorni quella speranza si è trasformata in una conferma. In un recente comunicato stampa, infatti, il Roskilde Festival of Denmark ha annunciato che Kendrick Lamar sarebbe stato l’headliner del loro evento e avrebbe suonato nuova musica durante l’ultimo fine settimana di giugno 2021.

Una grande notizia per i fans del rapper vincitore del premio Pulitzer nel 2018 e più in generale per tutti gli amanti della musica rap, che in un solo colpo possono festeggiare sia il ritorno in cattedra di uno dei più grandi rapper della storia dell’hip-hop, sia la ripresa degli eventi live, con un festival importante in Europa che trova la luce dopo oltre un anno e mezzo di pausa forzata causa pandemia.

Potrebbero interessarti anche...