2chainz-si-occupa-dei-senza-tetto-fuori-da-uno-dei-suoi-locali

2Chainz si occupa dei senza tetto fuori da uno dei suoi locali

Articolo di Redazione e Davide Buda

01.05.2020

 

2Chainz ha cambiato idea.

A differenza di quanto annunciato precedentemente, a discapito dell’alleviamento delle norme di distanziamento sociale annunciato dal governo della Georgia, le porte dei suoi ristoranti di Atlanta rimarranno chiuse ancora per un po’. Lunedì, infatti, attraverso un post su Twitter, Chainz ha comunicato la decisione di volersi occupare dei senzatetto invece di riaprire l’Escobar Restaurant&Tapas.

Insieme al tweet, il rapper di Atlanta ha caricato un breve filmato in cui si vedono numerosi cittadini in fila (in rispetto delle norme di sicurezza) fuori da uno dei suoi locali.

2Chainz ha pubblicato questo video su twitter

Venerdì scorso Snoop Dillard, socio di 2Chainz, ha assicurato a TMZ che avrebbero riaperto, mantenendo come priorità assoluta la sicurezza pubblica. Qualche ora dopo, Chainz e Dillard però avrebbero cambiato idea: “Dopo un’attenta riflessione, abbiamo deciso di non riaprire i ristoranti lunedì. Non è ancora stato deciso ufficialmente quando riattiveremo il servizio di consumo in loco”.

Il 19 Marzo, l’Escobar Restaurant&Tapas aveva iniziato a limitare il servizio al solo take-away a causa dell’epidemia di Coronavirus. Tuttavia, nonostante fosse disponibile il servizio d’asporto, durante la quarantena le vendite erano scese del 95% in entrambi i locali, che avevano inoltre visto ridotto dell’80% lo staff.

Potrebbero interessarti anche...