Pooh Shiesty spara durante il proprio concerto dopo che uno spettatore cerca di derubarlo

Articolo di Redazione

31.05.2021

Il rapper americano Pooh Shiesty, durante il weekend, si stava esibendo all’interno di un club a Miami, con in tasca diverse banconote, per un totale di circa 40 mila dollari. Durante il concerto si è avvicinato al pubblico, e pare che uno dei presenti abbia cercato di derubarlo strappandogli il denaro dalle tasche. Pare che il rapper abbia allora estratto la sua pistola, una Glock che porta sempre con sé, e abbia aperto il fuoco contro il rapinatore. I presenti si sono subito allontanati, e il rapper è stato trasportato fuori dal locale dai suoi bodyguard. La vicenda è documentata da alcuni video pubblicati online, ma non è chiaro se il denaro sia stato effettivamente sottratto.


News
Il pupillo di Gucci Mane è stato arrestato per tentato omicidio

Pooh Shiesty, originario di Memphis, in Tennessee, ha pubblicato il suo primo mixtape, “Shiesty Season“, a febbraio 2021 per Atlantic Records e 1017 Records, l’etichetta di Gucci Mane con la quale ha firmato nel 2020. Il 6 novembre 2020 aveva pubblicato il singolo “Back in Blood“, in featuring con Lil Durk. A ottobre 2020 è stato arrestato per il suo presunto coinvolgimento in una sparatoria avvenuta in Florida, quando, secondo i verbali, “una delle vittime stava cercando di vendere scarpe da ginnastica firmate e marijuana”. Le accuse contro il rapper erano di aggressione, rapina a mano armata e furto.

Potrebbero interessarti anche...