Dei ragazzini hanno tentato di “truffare” DaBaby

Articolo di Redazione

14.07.2021

Domenica dei ragazzini hanno tentato di “truffare” DaBaby con delle caramelle. I due stavano vendendo delle Skittles per strada al costo di 2$ l’una, quando un van si è fermato davanti a loro. Il rapper è sceso dal veicolo e ha chiesto il costo di un pacchetto intero di caramelle. A quanto pare, i bambini hanno risposto che il prezzo era di 200 dollari. “What?!” ha esclamato il rapper di Blame It on Baby, domandando poi quante caramelle erano contenute in una confezione. “34” ha risposto uno dei ragazzi. Dopo aver fatto presente che 68 dollari per una scatola di Skittles è un prezzo eccessivo, DaBaby ha infine acquistato qualche caramella. Prima di andarsene però, il rapper ha voluto dare una piccola lezione di onestà ai ragazzini, dicendogli che se fossero stati onesti avrebbe dato loro i soldi extra che volevano, ma poiché hanno mentito non se li meritavano.

News
DaBaby è stato coinvolto in una sparatoria

L’ultimo successo di DaBaby, l’album Blame It on Baby dell’aprile 2020, gli è valso la vetta sulla US Billboard 200, sulla Top R&B/Hip-Hop Albums e sulla classifica album canadese. Meno convinti i professionisti del settore: AllMusic e Rolling Stones hanno valutato il disco con appena due stelle e mezzo du cinque, Clash si è limitata a un misero 4/10 ed Entertainment Weekly non è andata oltre il B-. L’ultimo lavoro dell’artista è invece l’EP My Brother’s Keeper (Long Live G), pubblicato qualche settimana dopo il suicidio del fratello Glenn, a cui è dedicato.

Potrebbero interessarti anche...