dopo-due-album-postumi-non-ce-più-materiale-di-pop-smoke

Dopo i due album postumi, non c’è più materiale di Pop Smoke

Redazione

19.08.2021

A poche settimane dall’uscita di Faith, il secondo album postumo di Pop Smoke, sembrerebbe che non ci siano più brani inediti del rapper scomparso nel febbraio 2020: fine definitiva di una carriera decisamente troppo breve? Il rapper e suo amico Mike Dee ha lasciato intendere che, ormai, è rimasto ben poco materiale registrato da Smoke prima della sua morte. In un’intervista a Rap TV, Dee non ha esitato ad esprimere nuovamente i suoi dubbi riguardo al come sono stati progettati i due album postumi: “Ero lì quando stava registrando la maggior parte delle sue canzoni, ma quando ho sentito l’album era tutto completamente differente. C’erano nuovi artisti, nuovi ritmi, non l’ho capito. Non mi hanno chiamato per venire in studio o dare una mano”.

Music
Il migliore amico di Pop Smoke “Non avrebbe mai voluto un album così”

Mike Dee crede che sia stato un peccato pubblicare subito i trenta inediti: “Invece di droppare trenta tracce, avrei aspettato. Forse dieci ora, dieci l’anno successivo… in questo modo il suo nome sarebbe rimasto, invece di scomparire tutto in una volta”. Il rapper non ha però escluso che ci siano altre “briciole” di Pop Smoke che potrebbero essere sfruttate, ma nulla di sufficiente da crearci un terzo album: “Chissà, potrebbero avere qualche [verso] rimanente da artisti con cui ha collaborato, ma penso sia finita qui”.

Potrebbero interessarti anche...