rapper-ync-capo-ucciso

Il rapper YNC Capo ucciso per la sua automobile

Redazione

19.08.2021

Secondo Revolt Magazine, il rapper di Memphis YNC Capo è morto lo scorso fine settimana. Malik Gibson – questo il suo vero nome – è stato ucciso, ma la causa della morte non è ancora stata confermata dalle forze dell’ordine. Il giovane artista aveva appena vent’anni. La famiglia ha ipotizzato su Facebook che possa essere stato ucciso per la sua automobile, una Infiniti Q60 Sport del 2021 – dal valore che parte dai 41.750 dollari – risultata infatti scomparsa dopo il rinvenimento del cadavere. I parenti di Capo hanno poi annunciato il ritrovamento del veicolo, a meno di ventiquattro ore dall’omicidio, molto probabilmente abbandonato dall’assassino dopo il risvolto mediatico del crimine che ha commesso.

Crime Time
Indian Red Boy ucciso in diretta

YNC Capo era membro della Glo Gang di Chief Keef, che gli ha permesso di guadagnare notorietà come artista emergente. Il futuro sembrava essere positivo per il rapper di Memphis, con il video di Feeling Like Kevo che conta ben otto milioni di visualizzazioni su YouTube. Almeno fino a qualche tempo fa, Capo e la sua famiglia vivevano in condizioni molto modeste, in un parcheggio di roulotte per persone a basso reddito.

Potrebbero interessarti anche...