Salmo verrà interrogato dalla procura di Olbia per il live non autorizzato

Salmo verrà interrogato dalla procura di Olbia per il live non autorizzato

Il rapper Salmo aveva detto – per difendersi – ‘’Se avessi voluto seguire le regole, non avrei fatto l’artista’’

Redazione

7.10.2021

Lo scorso 13 Agosto al molo Brin di Olbia si è tenuto il concerto non autorizzato di Salmo. Ne hanno parlato tutti i giornali, i telegiornali e pure Fedez (vera e propria unità di misura del mainstream). Questo venerdì anche la procura di Tempio Pausania ha deciso di vederci chiaro e ha intimato al rapper di presentarsi in procura, insieme all’imprenditore Kevin Lupetti indagato in concorso, per rispondere di quanto accaduto.

L’accusa di Salmo…

Stando alle indagini svolte dalla questura di Sassari ci sarebbero state circa 3.500 persone partecipanti al live ‘’non autorizzato’’, che hanno violato le norme per la prevenzione e – probabilmente – permesso la diffusione del Covid-19.

, dots: true, dotsSpeed: 1200, rtl: false, }); });