il congresso degli stati uniti non reputa travi scott responsabile dell'astroworld festival

Il congresso degli USA non reputa Travis Scott responsabile della tragedia di Astroworld

Il Congresso degli Stati Uniti vuole conoscere tutti i dettagli di quello che è accaduto a novembre durante l’ Astroworld Festival di Travis Scott, ma il rapper non viene menzionato nemmeno una volta…

Massimiliano Truce


Secondo la testata TMZ, il Comitato per la supervisione e la riforma della Camera del Congresso degli Stati Uniti, ha chiesto alla società organizzatrice dell’Astroworld (Live Nation) di spiegare la morte di 10 persone e il ferimento di diverse centinaia durante l’Astroworld Festival.

Le alte cariche del Comitato – Carolyn B. Maloney e James Comer – starebbero raccogliendo tutte le informazioni entro il 7 gennaio in vista di un briefing da svolgere entro il 12 dello stesso mese. La cosa interessante è che il rapper Travis Scott, non sarebbe stato nominato nemmeno una volta nel documento di richiesta a Live Nation e potrebbe significare che il congresso non lo reputa in alcun modo responsabile della tragedia.

Top News
Travis Scott e Drake sotto inchiesta per l’Astroworld Festival

“Recenti rapporti sollevano serie preoccupazioni sul fatto che l’azienda non abbia adottato misure adeguate per garantire la sicurezza dei 50.000 spettatori che hanno partecipato all’Astroworld Festival”, si legge nel promemoria ”Ad esempio, i rapporti indicano che il personale medico e di sicurezza era inesperto o mal equipaggiato per affrontare lesioni di massa. Alcuni partecipanti hanno affermato che il posizionamento di barricate rendeva difficile la fuga. Gli esperti hanno affermato che gli organizzatori dell’Astroworld Festival non hanno prestato attenzione ai segnali di pericolo”.

Travis Scott nel frattempo sta guidando un’iniziativa per la sicurezza dei concerti insieme ai leader della Conferenza dei sindaci degli Stati Uniti, l’obiettivo del gruppo sarà garantire la sicurezza di concerti e festival nel prossimo futuro.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...