negata la cauzione a young thug

Negata la cauzione per Young Thug!

Il rapper Young Thug è accusato di essere il co-fondatore della sanguinosa gang ”YSL” di Atlanta, per il giudice è a ”rischio fuga”…

Redazione


Young Thug rimarrà dietro le sbarre. Come riportato dal giornalista della WSB-TV Atlanta Michael Seiden, un giudice della contea di Fulton ha negato la libertà al fondatore di Young Stoner Life (YLS). Seiden ha dato la notizia con un tweet: “BREAKING: il giudice nega la libertà su cauzione per il rapper di Atlanta Young Thug”.

Hot News
A Gunna è stata negata la cauzione

Il giudice Ural Glanville ha emesso la sentenza giovedì sera (2 giugno), affermando di avere notevoli preoccupazioni sul fatto che Young Thug sia un “pericolo per la comunità” e che sia a “rischio fuga”.

I pubblici ministeri affermano che Young Thug sarebbe il co-fondatore di una “banda criminale di strada” chiamata YSL, responsabile di molteplici omicidi, sparatorie e furti d’auto negli ultimi dieci anni. Affermano anche che YSL abbia promosso le sue sanguinose attività attraverso la musica e sui social media.

La situazione è molto grave. Young Thug, Gunna e altri 26 presunti membri della YSL sono stati incriminati per 56 capi di imputazione il mese scorso. Thug è stato arrestato il 9 maggio nella sua casa di Buckhead, un quartiere di lusso fuori Atlanta mentre Gunna si è costituito spontaneamente due giorni dopo.