post malone mal di denti da dodici carati

Un mal di denti da dodici carati: Post Malone è tornato!

Post Malone ritorna in classifica, con il suo quarto LP. All’interno le collaborazioni di Gunna, The Weekend e Roddy Ricch…

Redazione


Post Malone è tornato. Il rapper e cantante ha pubblicato il suo nuovo album Twelve Carat Toothache, il suo quarto LP in studio che include tra gli altri i contributi di Fleet Foxes, The Weeknd, Doja Cat, Roddy Ricch, il produttore Louis Bell, Gunna e altri.

Malone ha pubblicato il primo singolo dall’album, “One Right Now“, nel novembre 2021. In un’intervista con Lyndsey Havens di Billboard non molto tempo dopo l’uscita del singolo, Malone ha detto che le canzoni del suo album “parlano di più di come si sente in questo momento: gli alti e bassi e il disordine e l’aspetto bipolare di essere un artista nel mainstream“.

#Podcast
Wake Up! Un mal di denti da dodici carati, l’atteso ritorno di Post Malone

Più recentemente, il musicista ha discusso la genesi dell’album con Zane Lowe su Apple Music 1:

Sono state 12 ore a Malibu, mi sono seduto da solo in questa stanza buia con il mio laptop e avevo appena fatto dei beat. Tipo, per 12 ore. Ho fatto un mucchio di funghi e beat. Ed ero tipo: “Whoa, questo è fantastico”. E quel punto di svolta lì, è un po’… l’album, da lì, si è scritto da solo. Sono rimasto sveglio tutta la notte e ho scritto un sacco di brani quella sera e… ho fatto un sacco di beat quella notte.

Il mese scorso, Post Malone aveva condiviso il singolo “Cooped Up“, con Roddy Ricch. In seguito aveva eseguito la canzone con Ricch al Saturday Night Live.

Sempre al SNL, Malone aveva debuttato “Love/Hate Letter to Alcohol”, brano eseguito con i membri dei Fleet Foxes Robin Pecknold e Christian Wargo, tra gli altri. Malone ha co-scritto “Love/Hate Letter to Alcohol” con Louis Bell e Pecknold.

 

Potrebbero interessarti anche...