drake pappone in incognito

Papponi in incognito: Drake e il suo “Tinder” privato

Nuovi voci sugli atteggiamenti di Drake con l’altro sesso.

Federica Lucente

28.10.2021

Recentemente in un podcast è trapelato il modus operandi di Drake con le donne: organizzare party privati invitando centinaia di donne sexy per poi ignorarle, lasciando agli amici (pochi, dai 5 ai 10) l’ “onore” di provarci con loro. Ma in queste ore è emersa un’altra voce, che vedrebbe il rapper ricorrere ad una sorta di tinder personale per rimorchiare.

Una donna di nome Eileen Marie (EileensGarden su TikTok), ha infatti pubblicato un video ricco di informazioni circa le modalità di approccio all’altro sesso di Drake: ”Tutto quello che sto per dirvi è vero al 100%. Questa informazione mi è stata data da uno dei membri del team che si è occupato di gestire il tour di Drake e che ha curato alcuni dettagli di quello che sto per dire. Questa persona mi ha rivelato che Drake ha un dipendente il cui lavoro è andare in giro per la città alla ricerca di ragazze super sexy. Individua delle ragazze e poi le intervista, e tra tutte le ragazze sceglie poi quella che pensa sia la migliore. Dopodiché la porta a casa di Drake, Drake fa sesso con lei, e il ragazzo la riaccompagna a casa. Quindi, in pratica, Drake ha il suo Tinder privato.”

News
Drake ha unfollowato Kanye West

La pratica non sarebbe inusuale tra i personaggi pubblici che, per evitare scandali o fughe di notizie, si rivolgono proprio a dei “mediatori” per organizzare gli incontri con i potenziali partner, i quali garantiscono ai loro datori di lavoro la più completa privacy. Il video è – ovviamente – diventato virale e sta suscitando un po’ di disgusto (ma anche invidia da parte degli uomini). Se c’è consenso forse la polemica non si pone ma, da un’altra prospettiva, approfittare del proprio status sociale per manipolare ragazze non appare molto dignitoso per una celebrità del calibro di Drake. La polemica però è dietro l’angolo, visto che la condatta del rapper oggettifica la donna, e considera l’altro solo per il mero soddisfacimento del proprio piacere sessuale.