yo gotti

Yo Gotti annuncia l’arrivo del nuovo album “CM10: Free Game”

Il 26 novembre uscirà il nuovo album “CM10: Free Game” di Yo Gotti…

Manuela Pilloni

 

Questa è la stagione di Yo Gotti.

Il rapper “multiplatino”, produttore discografico e imprenditore, ha annunciato che il 26 novembre arriverà il suo nuovo album “CM10: Free Game”.

E’ stato realizzato con la modalità del doppio album: una parte parla degli inizi a Memphis e come il rapper sia riuscito a diventare un artista e produttore multi-premiato. L’altra racconta le sue ambizioni imprenditoriali, la sua crescita come uomo d’affari e il desiderio di essere un esempio per la CMG – la sua etichetta discografica.

L’album sarà il primo album completo di Gotti. “Untrapped”, pubblicato il 31 gennaio 2020, includeva collaborazioni con Megan Thee Stallion, Lil Uzi Vert, Rick Ross, Ty Dolla $ign, Moneybagg Yo e altri ma, in effetti, non era un vero e proprio album ufficiale.

Crime Time
Hanno sparato a un uomo durante la commemorazione per Young Dolph

Due mesi fa Gotti ha rivelato di essere il co-proprietario del D.C. United, il più importante franchising della Major League Soccer.
Si tratta del più importante campionato di calcio per i club statunitensi e canadesi.

Così, Yo Gotti è diventato ora il collega di alcuni miliardari come Jason Levien e Steve Kaplan, il vincitore dell’Heisman Trophy e il “running back” degli Houston Texans Mark Ingram II, il CEO della Granite Associates Inc., il CEO Adam Gerry, il co-proprietario dello Swansea City A.F.C. Jake Silverstein e il magnate di Washington DC Joe Mamo.

Negli scorsi giorni il rapper era stato collegato all’omicidio di Yougn Dolph, rapper 36enne ucciso a Memphis mercoledì 17 novembre. Soltanto un paio d’ore più tardi, diverse volanti della polizia si sono appostate fuori dal ristorante Prive di proprietà di Gotti, a circa 10 miglia da dove Dolph è stato ucciso.

Al momento non è chiaro se ci sia stata una minaccia effettiva contro il ristorante o se i poliziotti stiano solo cercando di capire se ci sia una correlazione tra Yo Gotti e il rapper ucciso a colpi di pistola. Per ora non si conosce il nome dell’assassino di Dolph, ma comunque non sono state trovate prove che questi possa essere il proprietario del ristorante.

 

Potrebbero interessarti anche...