28 September 2021  /  Whatsupp?! - Norvegia - Stagione 3

S1sco:  è di Stovner e ha preso d’assalto la scena hip-hop norvegese alla fine del 2019. In poco tempo è riuscito a generare diversi milioni di stream con singoli come “Versace Medusa” e di recente con “C´est la vie)” .
Nel 2021 ha vinto il Night & Day Oslo Prize il premio come miglior artista dell’anno. All’inizio di quest’anno, invece, è stato anche nominata per Spellemann (Lo Spellemannprisen è un premio conferito agli artisti musicali norvegesi che durante l’ultimo anno si sono distinti positivamente sulla scena) nelle categorie “HipHop” e “Breakthrough”. Ha appena fatto uscire una vera hit, in cui ha unito le forze con il danese Benny Jamz, questa è “Makaveli”.

Oscar Blesson: La scena hip-hop in Norvegia non è rinomata a livello internazionale per la produzione di massa di MC. Ecco perché l’ascesa del giovane e talentuoso rapper di Oslo Oscar Blesson soddisfa un’esigenza essenziale nel mercato norvegese di oggi. Blesson, Attribuisce la maggior parte del suo amore per la musica a suo padre, il compianto artista ivoriano Tony Blesson. Il rapper parla diverse lingue e le inserisce tutte nei suoi testi: inglese, norvegese e francese. Il suo album di debutto è del marzo 2016 con l’EP “Watch The Boy Grow” con cui ha rivendicato il trono di Oslo. Essere un giovane africano in Norvegia lo rende particolarmente in sintonia con molteplici percezioni della realtà scandinava ed è veramente un amalgama di esperienze pazzesche.

Laughta: è una stella nascente che è cresciuta a Londra e ha iniziato a rappare nel Regno Unito Grime Scene. Nata in Nigeria e di origini libanesi, il background multiculturale di Laughta dipinge trasforma il suo stile unico, tuttavia sono i suoi giochi di parole e il flow che hanno spinto la scena hip hop scandinava ad ascoltarla.
Con il suo singolo acclamato dalla critica “Flex” che è diventato “Track of the Week” di BBC R1Xtra e aggiunto alla più grande playlist Grime Shutdown di Spotify al n. Laughta continua a fare scalpore come una delle nuove stelle più brillanti del Regno Unito, saldamente nella sua corsia. Eppure, nonostante il suo rap sia British, gli ascolti maggiori li macina proprio in Norvegia grazie sopratutto ad alcune collaborazioni con  La diciannovenne BABYLUCIFA (precedentemente nota come Issa). Una rapper norvegese veramente interessante. Non solo brava nella scrittura ma anche nell’improvvisazione infatti ad aprile, il ha accettato la sfida del freestyle dal vivo nel principale programma hip-hop norvegese National Rap Show su NRK P3 – guidato da Tommy Tee e Isak Brodahl.

TRACKLIST
S1sco, Benny Jamz – Makaveli
Oscar Blesson, Jonas Benyoub – ER DU DUM?
French Fries – Unge Beirut · Laughta · BABYLUCIFA

Potrebbero interessarti anche...