pharrel-chiede-giustizia

Pharrell chiede giustizia!

Articolo di Redazione

8.04.2020

Il mese scorso, Pharrell ha rivelato in un post che suo cugino Donovon Wayne Lynch sarebbe stato ucciso durante una sparatoria con la polizia di Virginia Beach. Martedì ha chiesto formalmente un’indagine federale su ciò che è realmente accaduto…

“Ringrazio dio per il mio 48 ° giro intorno al sole. E’ simbolico perché ho dovuto parlare anche al funerale di mio cugino ed ero soffocato dalle emozioni “, ha scritto su Instagram nel post dedicato al suo compleano e ha proseguito “Troppe domande senza risposta a Città e Stato. Con rispetto, chiedo un’indagine federale. Chiedo anche umilmente a tutti voi di pregare per lui e la sua famiglia. Il suo nome è Donovon Wayne Lynch. “


News
i am OTHER, Il progetto per emergenti di Pharrell Williams

Donovon Lynch, 25 anni, è stato colpito e ucciso dalla polizia a marzo e nella dichiarazione degli atti ufficiali – il dipartimento di polizia di Virginia Beach – ha affermato che Lynch stava “brandendo una pistola al momento della sparatoria”, ma sono sorte delle domande a causa della mancanza di filmati o testimonianze reali della sparatoria.


Crime Time
Chi c’è dietro l’agguato a Kodak Black?

Il funerale di Lynch si è tenuto lunedì alla Wave Church, e Pharrell era tra quelli a parlare. “Virginia Beach, devi parlare … Parla dei tuoi problemi, delle tue lotte, così possiamo superarli”, ha detto durante l’accorato appello alla comunità “Il nostro sindaco ha impiegato una settimana prima di entrare in contatto con questa famiglia. … Possiamo fare di meglio. ” ma nonostante l’appello della superstar, il silenzio rimane un muro impenetrabile tra la gente di Virginia Beach.

Potrebbero interessarti anche...