ice-cube-stava-per-uccidere-il-suo-vicino-di-casa-per-20-dollari

Ice Cube stava per uccidere il suo vicino di casa per 20 dollari

Redazione

10.09.2021

Se c’è una cosa che abbiamo imparato di Ice Cube è che non tollera affronti alla sua famiglia, e in particolare a sua madre e ai soldi che le appartengono. Durante un’intervista mercoledì a In Dept with Graham Besinger, il rapper ha raccontato che da giovane stava per uccidere il suo vicino di casa. Quest’ultimo avrebbe convinto la madre di Ice a farsi dare venti dollari raccontandole una storia falsa. “Qualcuno che conosco e con cui andavo a scuola – noto per essere un avido consumatore di droghe – è andato a casa mia e ha raccontato a mia madre una storia assurda, quindi lei gli ha dato venti dollari”, ha raccontato l’artista, “ero furibondo”.

News
Quella volta che a 2Pac venne chiesto di non picchiare Will Smith

Fortunatamente il giovane non era a casa, perché Ice Cube ritiene che non sarebbe stato padrone delle sue azioni: “Eravamo giovani ed ero arrabbiato, avevo un’arma e stava per succedere qualcosa. Sarebbe stato stupido e ora non sarei qui a raccontarlo”. Il rapper ha poi ragionato sul come un evento del genere avrebbe potuto far andare la sua vita molto diversamente: “Sono contento che non fosse lì. Nessuno dovrebbe morire per venti dollari“.

Potrebbero interessarti anche...