xxx-tentacion-lil-peep-accusati-di-plagio

Autore accusa Lil Peep e XXXTentacion di plagio

Redazione

23.09.2021

Richard Jaden Hoff, cantante e autore statunitense, ha presentato una denuncia contro (gli eredi di) Lil Peep e XXXTentacion, accusando i due artisti ormai scomparsi di aver deliberatamente copiato un riff di chitarra dalla sua canzone Under My Breath. Hoff crede che i responsabili abbiano tentato di nascondere il plagio modificando il suono – presente nel brano postumo Falling Down – che è stato velocizzato, filtrato e messo in loop, ma che a suo avviso continua ad assomigliare decisamente troppo al suo. Il cantante chiede ai successori dei due rapper i danni economici previsti dalla legge per reati di questo tipo e che siano loro a pagargli le spese legali.

Music
Brand accusa Kanye di aver copiato il merchandising di DONDA

Lil Peep è stato trovato morto nel pullman che usava per il suo tour, il 15 novembre 2017. Tutte le prove ricondurrebbero a un’overdose accidentale di sostanze stupefacenti. Aveva solamente ventuno anni. XXXTentacion è stato ucciso in una sparatoria nel sud della Florida il 28 giugno 2018, all’età di vent’anni. Né le etichette che li promuovevano, né i rispettivi eredi, hanno ancora commentato la denuncia di Hoff, ma si presume che presto un giudice analizzerà il caso in tribunale.

Potrebbero interessarti anche...