marracash è bipolare

Marracash è bipolare, l’ammissione a Radio Deejay

Durante un’intervista al Radio Deejay, Marracash ammette di soffrire della sindrome bipolare…

Martina Montruccoli

Marracash nel suo nuovo album “Noi, loro, gli altri” si è messo a nudo e ha parlato apertamente di sè affrontando anche argomenti delicati e più personali, come il suo disturbo bipolare.
Il tema, in realtà, era già emerso in alcune canzoni del rapper, come ad esempio in Badabum Cha Cha del 2008 “Sono popolare e sono bipolare
 / Troppo popolare per un bilocale”, oppure – 7 anni dopo – su Untitled, diciottesima traccia di Status “Oggi scendere dal letto è andare sul patibolo, Alternare l’euforia e la perdita di stimolo” . Ma è nell’ultimo album che il soggetto si è fatto più introspettivo e dettagliato. Precisamente nella traccia Dubbi, probabilmente la canzone più introspettiva del suo ultimo lavoro: ”Ho strani sbalzi e non so cosa li causi, La mente mente, trova nuovi modi di ingannarmi”.

In diverse interviste a Marracash era già capitato di spiegare le fasi euforiche e depressive che si alternavano nella sua vita: “Ho avuto la conferma dopo King del rap, ho avuto un momento di euforia estrema in cui non riuscivo più a dormire, stavo a mille. Sono andato da uno psicologo e da uno psichiatra e mi hanno detto che avevo questo disturbo”  spiegava nel 2019 a Daria Bignardi.

Senza categoria
Cosa è successo tra Marracash e Fedez?

Sopratutto le fasi euforiche sembravano essere più difficili da gestire: energia eccessiva e insonnia perenne “Purtroppo” confessa il rapper in un’altra intervista ”ho sviluppato una tremenda dipendenza dai sonniferi. Soffro di insonnia fin da quando sono piccolo. Spero di disintossicarmi.”

In un’intervista per Radio Deejay, Fabio Rizzo in arte Marracash, è invece andato ancora più in profondità sulla sua situazione psicologica: “Io quando ho periodi di euforia o depressione mi durano settimane, a volte anche mesi, quindi è abbastanza impegnativo. Devo imparare a conoscermi e a conviverci’.
Il bipolarismo è un disturbo che, purtroppo,  non coinvolge solo la persona che ne soffre, ma anche chi gli sta intorno. Proprio come successe con i genitori di Marracash che, come spiega durante l’intervista a Deejay: “La prima volta che gli ho detto di essere bipolare non hanno capito tanto. C’è tutta una generazione prima di noi che non capisce. Capisce dei problemi soltanto di ordine pratico.”

Potrebbero interessarti anche...