Arrestato l’uomo che ha sparato a Lil Tjay

Il rapper Lil Tjay è rimasto vittima di una sparatoria a un ”Chipotle” nel New Jersey, ora la polizia ha arrestato uno degli assalitori

Redazione


I poliziotti hanno arrestato 3 uomini a seguito della sparatoria che ha coinvolto il rapper Lil Tjay avvenuta in un ristorante della catena Chiptole nel New Jersey.

#CrimeTime
Hanno sparato a Lil Tjay

Un comunicato diffuso dall’ufficio del procuratore della contea di Bergen afferma che Mohamed Konate, è uno dei fermati coinvolto nella sparatoria e avrebbe tentato di rapinare Lil Tjay (insieme ad altri due uomini che erano con il rapper). Secondo la polizia, Konate, ha sparato a Tjay più volte e anche uno degli amici del rapper è stato colpito. L’assalitore è ora in stato di arresto e accusato di tre capi di imputazione per tentato omicidio di primo grado (cioè tentato omicidio preterintenzionale) .

I due uomini che erano con Tjay sono stati arrestati per possesso illegale di arma da fuoco e una fonte vicina al rapper ha riferito al magazine TMZ che al momento Tjay non è più ”sotto i ferri” ma non è ancora del tutto fuori pericolo.

Fonti delle forze dell’ordine hanno riferito alla testata TMZ che il rapper Lil Tjay è stato colpito da diversi colpi di arma da fuoco poco dopo la mezzanotte a Edgewater, nel New Jersey.

Potrebbero interessarti anche...