dmx-swiss-beatz-videomessaggio

Il videomessaggio per DMX da parte del suo ex producer, Swizz Beatz

Articolo di Redazione

9.04.2020

Swizz Beatz ha elogiato il suo vecchio amico e partner musicale DMX … dicendo che ha vissuto per aiutare gli altri e ha fatto suo il loro dolore.


Post format
DMX è in coma vegetativo

Swizz, che ha collaborato con DMX in “Ruff Ryders” e in questi giorni ha registrato un commovente tributo dedicato al suo amico, in cui lo definisce un profeta. Lo scopo di DMX, secondo il producer, era solo quello di confortare le persone, nonostante il suo dolore inesorabile e inestinguibile.

Il tributo è straziante – Swizz dice: “Andava consapevolmente in prigione per sfuggire al suo dolore. Questo è quanto dolore provava mio fratello ogni giorno … Vinceva un premio – un American Music Award – lo chiamavi per congratularti e non capiva perché lui se lo fosse meritato. Perché sentiva che gli altri se lo meritavano più di lui. Non ha mai vissuto per se stesso “ e ancora “ Non si poteva comprare DMX. Non si poteva comprare perchè non era mai in vendita. La sua fedeltà per chi amava non era mai in vendita. La sua famiglia non è mai stata in vendita. La sua integrità non è mai stata in vendita. Dovreste imparare da lui… a me ha insegnato molto “.


Crime Time
Chi c’è dietro l’agguato a Kodak Black?

Swizz dice di aver pianto almeno 50 volte prima di pubblicare questo videomessaggio. Un messaggio a un uomo che era un vero filantropo, che a differenza di molte celebrità, non ha mai fatto pubblicità alla beneficenza che faceva e, a dispetto di ciò, ha comunque “…fatto più beneficenza di ogni artista che conosco. L’unica differenza è che non ne ha mai parlato”.

Un videomessaggio molto commovente che vale la pena di guardare fino alla fine.

Potrebbero interessarti anche...