Drake-Travis-Scott-citati-in-giudizio-per-danni-astroworld

Travis Scott e Drake sotto inchiesta per l’Astroworld Festival

Travis Scott e Drake sono stati citati per negligenza in almeno due cause legate all’Astroworld Festival per un totale di circa 2 milioni di dollari di danni.

Redazione

09.11.2021

Drake è stato un ospite a sorpresa durante lo sfortunato set di Travis Scott all’Astroworld Festival ma è stato anche un testimone d’eccelenza, e forse addirittura – se ne accerteranno le autorità – uno dei colpevoli. Intanto, il conto è chiaro: otto sono le persone che hanno perso la vita e oltre 300 sono quelle rimaste ferite.

Drake ha finalmente parlato dopo Travis Scott…

Mentre travis Scott ha parlato più volte dopo il tragico evento –  e ha anche promesso di pagare per i funerali dei defunti –  Drake si è espresso soltanto ieri. Il rapper canadese ha scritto in un post su instagram: “Ho trascorso gli ultimi giorni cercando di capire questa devastante tragedia”, ha scritto. “Odio ricorrere a questa piattaforma per esprimere un’emozione delicata come il dolore. Il mio cuore è spezzato per le famiglie e gli amici di coloro che hanno perso la vita e per chiunque stia ancora soffrendo. Continuerò a pregare per tutti loro e servirò in ogni modo possibile”.

Crime Time
La tragedia all’Astroworld potrebbe essere stato un attacco terroristico

Ma ora serviranno sicuramente più di alcune parole sui social per rimediare alla situazione.

Travis Scott, Live Nation e Drake – infatti – sono stati accusati ufficialmente di negligenza e dovranno rispondere in tribunale per diverse cause legali legate all’Astroworld. Sabato (6 novembre), uno dei partecipanti – Manuel Souza -, ha assunto un team legale per citare in giudizio Scott, Live Nation e molti altri imputati nella corte distrettuale della contea di Harris. Souza ritiene che l’incidente fosse “prevedibile e prevenibile” se solo gli organizzatori avessero prestato maggiore attenzione a diverse avvisaglie avvenute nei giorni precedenti. Incluso un incidente, tragicamente profetico, in cui il pubblico avrebbe violato un cancello di sicurezza intorno al parco nella mattina di venerdì e si sarebbe ammassato l’uno sull’altro nel cortile centrale.

Al momento due cause contro Travis Scott…

Manuel Souza non è l’unico ad aver citato in giudizio Travis Scott, ci sarebbe anche Kristian Paredes che ritiene il rapper di Houston – ma anche Drake – responsabili dell’accaduto. Paredes ha affermato nei documenti legali che entrambi i rapper avrebbero “incitato la folla quella notte” e che avrebbero consapevolmente scelto di ignorare la sofferenza e il grave disagio del pubblico al fine di proteggere i potenziali profitti del festival e a scapito della sicurezza dei fan. Pertanto, sia Souza che Paredes, hanno chiesto 1 milione di dollari ciascuno di risarcimento per i danni subiti.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...